Responsabile: Tiziano Gentili
Tel : +(39) 392 947 90 60
+(39) 06 871 94 941

Scale antincendio

 

 

 

Scale di Sicurezza e Antincendio

Fornitura e posa di scala di sicurezza esterna in carpenteria metallica completa di disegni di progetto e relazione di calcolo redatti da tecnico abilitato ed iscritto all’Albo di categoria. Le membrature portanti saranno realizzate in profilati a caldo in acciaio tipo 1 con tensione minima di snervamento di Kg 2400/cmq. In particolare, le strutture verticali e le strutture orizzontali saranno costituite da pilastri e traversi in profilato a caldo ad ali tipo HE oppure IPE. Le strutture inclinate saranno eseguite in acciaio sagomato a freddo avente sezione a C “chiuso” (si intenda una U + risvolto per lato). Le saldature saranno di seconda classe eseguite con elettrodi di qualità 2 oppure con saldatura semiautomatica con gas protettore. Le bullonature saranno realizzate con bulloni di classe 8.8 (UNI 370/3/74) serrati con una coppia tale da indurre una tensione di gambo pari a 0.8 della tensione di snervamento.

Tutte le unioni in cantiere saranno imbullonate. L’incastro fra struttura metallica e le fondazioni sarà realizzato mediante tirafondi, annegati nel cis., la cui parte superiore verrà filettata in modo da accogliere adeguati bulloni di bloccaggio. La piastra di base sarà regolabile in altezza. I parapetti, completi di riparo al piede, saranno costituiti da piantoni a sezione quadra, corrimano a sezione rettangolare e correnti orizzontali opp. rete metallica ondulata maglia 80×80.

Tra i lati esterni delle rampe ed i pianerottoli deve essere assicurata continuità del corrimano. I gradini verranno realizzati in lamiera stampata pressopiegata a freddo. La superficie sarà: ANTITACCO, ANTISCIVOLO, AUTOPULENTE, ANTIVERTIGINE, ANTIPANICO. I dati generali di calcolo relativi alle condizioni di carico della struttura e dei parapetti saranno quelli previsti dal D.M. LL.PP. 9/1/96 e D.M. LL.PP. 16/1/96. Tutte le superfici saranno interamente zincate a caldo secondo la norma UNI 5744/66.

Caratteristiche Tecniche e Strutturali delle Scale:

Le strutture portanti sono realizzate in conformità al D.M. 16/01/96, da telai verticali costituiti da 4 pilastri collegati ai traversi di piano e controventati dagli elementi costituenti le rampe.

  • I profili ed i semilavorati impiegati nelle strutture sono in acciaio tipo FE 360/430-B UNI 7070, le caratteristiche di resistenza e la composizione chimica sono corrispondenti ai prospetti del D.M. 27/07/87 parte II.
  • I giunti saldati sono realizzati con saldature classe II eseguite con elettrodi di qualità 2 o con processi semiautomatici in atmosfera protetta.
  • I giunti bullonati sono realizzati con viti di classe 8.8 UNI 3740-74 serrati con coppia tale
    da indurre una tensione pari a 0.8 volte la tensione di snervamento.
  • L’incastro fra la base dei pilastri portanti ed i plinti di fondazione è realizzato con piastra nervata e contropiastra con tirafondi filettati: il sistema prevede la regolazione in altezza tramite dadi di registro e, a montaggio terminato, tutta la piastra sarà annegata completamente nel getto per evitare pericolose corrosioni.
  • I carichi, in base ai quali vengono calcolate le varie parti delle strutture, sono quelli identificati dal D.M. 16/01/96 e successivi aggiornamenti. I valori dei carichi di esercizio sono i seguenti:
    • sovraccarico verticale: 500 daN/mq.
    • sovraccarico orizzontale sul parapetto [h=1,05m) : 150 daN/mq

 Tutte le superfici degli elementi costituenti le scale sono trattati contro la corrosione con zincatura ad immersione a caldo secondo la normativa UNI 5744/66.