Responsabile: Tiziano Gentili
Tel : +(39) 392 947 90 60
+(39) 06 871 94 941

DICTAMAT 700

 

 

 

DICTAMAT 700 PER PORTONI INDUSTRIALI ANTINCENDIO E ANTIDEFLAGRANTI

Il DICTAMAT 700 è una motorizzazione per l’installazione su portoni antincendio industriali dotati di contrappeso. Questa motorizzazione è efficace silenziosa e di facile e rapido montaggio, viene fornita anche in esecuzione antideflagrante.
OMOLOGAZIONE: per installazione su portoni antincendio N° Z-6.5-1146
DATI TECNICI: Corsa max illimitata purchè il movimento del portone compreso il sollevamento del c/peso sia inferiore alla trazione max del Dictamat 700.
Trazione= 500N [esecuzioni più potenti a richiesta] Velocità = 0,2 m/sec. (0,4 m/sec. a richiesta N.B. diminuisce trazione)
Alimentazione= 380V AC 500V AC (a richiesta 220V mono e trifase)
Peso= Kg 25 (Kg. 30 vers. antideflagrante)
Inserzioni= 30% orarie – traffico industriale
Assorbimento tot. motore più centrale: 1 A
Grado protezione standard= IP 41
FUNZIONAMENTO: Apertura/chiusura a uomo presente e/o impulso, Stop arresta il portone. Richiusura temporizzata e apertura/chiusura alternate con richiusura temporizzata (con scheda 700547).
FOTOCELLULA: e vari sistemi di sicurezza riaprono il portone o lo arrestano in chiusura con priorità o meno sulla funzione chiusura antincendio.
CHIUSURA ANTINCENDIO: con e senza tensione elettrica a velocità antinfortunistica regolabile, il portone è antipanico.
AUTOALIMENTAZIONE CONTRO BLACK OUT: con portone che rimane in max apertura con chiusura automatica e apertura a mano (con scheda 700542 più batterie) oppure manovrabile elettricamente.
ANTIEFRAZIONE ANTIPANICO: a richiesta
INSTALLAZIONE: con contrappeso fornito dal costruttore del portone; portone apertura a dx. con motore a sx.; portone apertura a dx con motore a dx.; portone apertura a sx con motore a sx.; portone apertura a sinistra con motore a dx.
ACCESSORI di COMANDO INSTALLABILI: Tutti. Pulsantiere, spire magnetiche, interruttori a strappo, fotocellule, presso pedane.
Possibile ma sconsigliato il RADAR perchè causa altezza dei portoni aumenta il suo cono di rifrazione causando aperture non volute ed essendo per tale tipo di comando implicito un uso intensivo.
RIARMO dopo il BLACK OUT: automatico dopo il ritorno della tensione di rete.
FORNITURA: COD. 700501-505 motorizzazione con trasmissione per 1 anta. COD. 700476 attacco per seconda anta.

KAPPA (K) finale dopo il cod. comprende il seguente kit accessori= n°2 pulsantiere apri, stop, chiudi; n° 1 rilevatore ottico di fumo omologato; n°1 angolare per rilevatore; n°1 fotocellula per montaggio a parete; n° 1 finecorsa.
CENTRALE: (quadro) di comando per COD. 700505-501 omologazione n° Z 6.5-1146 oltre che comandare la motorizzazione alimenta fotocellule ed accessori fungendo da centrale antincendio alimentando 7 rilevatori di fumo.
SCHEDA MULTIFUNZIONE 700547: consente tramite apposite microlevette, le funzioni apri-stop-chiudi ad impulso, apri-stop-chiudi con chiusura temporizzata, apri-chiudi alternato stop e richiusura temporizzata. SCHEDA 700542 con apposite batterie consente in caso di black out la sosta del portone in max apertura con chiusura automatica e apertura manuale.
LAMPEGGIATORE: previsto contatto pulito per lampeggiatore max 0,5 a 24V.
*Richiedere sempre leggendo con attenzione istruzioni meccaniche ed elettriche e tracciato linee per eventuale impianto incassato. Il costruttore del portone o l’installatore dovranno sempre fornire una slitta L. 20 cm. per azionamento fine corsa ed un supporto per la seconda fotocellula a meno che non ordini i supporti per fotocellula a “colonnina”. Inoltre, se il portone non ha guida a profilo chiuso, il costruttore del portone o l’installatore devono fornire dei supporti (piastre) di adattamento. Il portone non deve avere porte pedonali. Centrali a norme FIAT a richiesta.