Responsabile: Tiziano Gentili
Tel : +(39) 392 947 90 60
+(39) 06 871 94 941

DICTAMAT 3700

 

 

 

 

 

DICTAMAT 3700 PER PORTE E PORTONI ANTINCENDIO

Il DICTAMAT 3700 è una motorizzazione specifica per porte e portoni scorrevoli antincendio dotati di c/peso, a una o due ante a chiusura centrale. Extracompatta e ambidestra è in grado di movimentare velocemente un’anta fino a 70 Kg di peso. Essendo modulare può essere addizionata anche in un secondo tempo con un riduttore aggiunto che aumenta la trazione, la velocità in apertura e chiusura è regolabile a piacere separatamente.
In caso di segnale antincendio con e senza tensione elettrica la motorizzazione Dictamat 3700 chiude il portone a velocità antinfortunistica regolabile a seconda del c/peso installato senza bisogno di alimentatori con batteria in tampone aggiunte.
DATI TECNICI: Peso portone max = 700 Kg.
Trazione= 300N
Velocità apertura regolabile= 0,10 – 0,25 m/sec.
Velocità chiusura regolabile= 0,08 – 0,02 m/sec.
Motore elettrico= 24VCC 40W 2A IP 44
Inserzioni= 40% (100 cicli giornalieri)
Peso= Kg 10
FUNZIONAMENTO: Centrale [ quadro di comando ] E8 con finecorsa e logica antincendio.
E8 centrale a microprocessore già programmata necessita solo di cablaggio e finecorsa max apertura. Apri stop chiudi ad impulso o uomo presente selezione con DIP SWITCH (micro levetta); inserimento e regolazione chiusura temporizzata mediante pulsanti; velocità generale apertura regolabile mezzo pulsanti; rallentamento velocità finecorsa apertura mediante aggiunta finecorsa; azionamento elettrochiavistello blocco porta chiusa già inserito nella motorizzazione mediante aggiunta finecorsa in posizione max chiusura portone; contatto pulito per lampeggiatore necessario inserimento finecorsa come sopra; fotocellula riapre totalmente il portone; possibilità di autoalimentazione contro black out mediante inserimento alimentatore con batteria in tampone; chiusura automatica in caso di segnale antincendio con e senza tensione elettrica a velocità di chiusura antinfortunistica regolabile senza bisogno di alimentatori con batteria in tampone in caso di segnale antincendio, con disinserimento automatico dell’elettrochiavistello blocco porta chiusa per accesso e spegnimento VVF; alimentatore interno per collegamento nell’apposita morsettiera di rilevatori antincendio; possibilità mediante alimentatore con batteria in tampone e logica selezionabile con DIP SWITCH di ottemperare a funzionamento richiesto da D.L. 626 Punto 14.
In alternativa alla centrale E8 può essere fornita la centrale a microprocessore multifunzione che consente anche l’apertura parziale per passaggio persone e il funzionamento senza finecorsa della motorizzazione tramite encoder aggiunto alla stessa.
N.B. In tal caso la largh. max del portone viene limitata non solo dal peso anta ma anche a 7 mt. di largh. max, utilizzando come trasmissione la cinghia di trazione o catena ad esclusione del cavo.
Accessori: Pulsantiere fotocellule finecorsa lampeggiatori etc. Sono disponibili attacchi per seconda anta largh. assimetrica componenti per trasformazione trasmissione a cavo in cinghia o catena, riduttore aggiunto, molla meccanica di richiamo sostituzione c/pesi aggiunta.